in ,

25 aprile, un giorno per celebrare la vittoria degli ideali di libertà, democrazia e la centralità della persona umana

Il 25 aprile celebriamo l’anniversario della liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista.

Il nuovo Stato italiano basato sulla democrazia e sul rispetto delle libertà è nato dopo la liberazione del Paese dai nazifascisti.

A nome di tutti i membri di Cara Italia, vorrei esprimere la nostra riconoscenza e gratitudine ai partigiani che hanno sacrificato la loro vita per la nostra libertà. GRAZIE DI CUORE.

Chi nega l’importanza di questa Festa Nazionale non dovrebbe ricoprire un ruolo istituzionale che richiede il giuramento sulla nostra Costituzione. Vi invito a tenere vivo lo spirito della resistenza.

Come diceva il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel 2016: “È sempre tempo di Resistenza”.

Dobbiamo resistere con tutte le nostre forze alla mancanza di rispetto della Costituzione e delle istituzioni, al razzismo, all’odio, a tutte le forme di discriminazioni, alle ingiustizie e al precariato.

Dobbiamo resistere alla corruzione, all’indifferenza, alle diseguaglianze sociali e alle violazioni dei diritti umani e civili.

Oggi siamo chiamati a celebrare la vittoria degli ideali di libertà, democrazia e la centralità della persona umana.

Buon 25 aprile a tutti!

Stephen Ogongo, Coordinatore di Cara Italia,

Clicca qui per iscriverti a Cara Italia, un movimento che lavora per la costruzione di un’Italia veramente e pienamente multiculturale.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Nadia Plamadeala: Come abbiamo vissuto la prima giornata del corso di Formazione Politica del Movimento Cara Italia

Un Paese fondato su disuguaglianze, discriminazioni e meno propenso all’accoglienza dei più deboli non è quello voluto dai partigiani