in ,

Cara Italia a Grillo: Razzismo è un’emergenza nazionale, è irresponsabile e inutile negarlo

Sono rimasto scioccato quando ho letto la dichiarazione di Beppe Grillo, il fondatore del Movimento 5 Stelle dopo la manifestazione di ieri a Milano per l’integrazione, l’accoglienza, diritti di tutti e contro il razzismo – a cui hanno partecipato più di 250mila persone.

Dicendo che a Milano 250.000 persone hanno manifestato contro il razzismo, “un razzismo esclusivamente mediatico”, Beppe Grillo dimostra di non aver capito la gravità della situazione.

Il razzismo in Italia oggi è un’emergenza nazionale – un serio problema di sicurezza. Le violenze razziste sono triplicate in un anno. In pochi mesi alcuni politici e giornalisti sono riusciti a sdoganare il peggior clima di odio, razzismo e xenofobia mai visto in Italia. Si respira odio ovunque.

Se Grillo non si è accorto di questo, allora si vede che vive in un altro mondo, e non è in contatto con la gente comune. Negare il razzismo e giustificare gli atti razzisti come fanno alcuni politici e giornalisti sono comportamenti irresponsabili che non fanno altro che alimentare il razzismo.

Stephen Ogongo,
Coordinatore, Cara Italia

Clicca qui per iscriverti a Cara Italia, un movimento che lavora per la costruzione di un’Italia veramente e pienamente multiculturale.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Cara Italia, Vauro lancia il logo ufficiale. ‘Avrete il coro contro, ma il vostro messaggio andrà lontano’

Tragedia del volo della Ethiopian Airlines. Cara Italia: “Sentite condoglianze alle famiglie”