in ,

Cara Italia condanna con forza l’aggressione militare della Turchia contro i Curdi in Siria

Foto: Amnesty International

“Cara Italia” condanna con forza l’aggressione turca in Siria nei confronti del popolo Kurdo. Condanna questa ignobile e ingrata guerra nei confronti di un popolo che merita riconoscimento nella lotta contro i jihadisti dell’Isis e la libertà di uno Stato del Kurdistan.

Questa guerra porterà morte e distruzione e a farne i conti saranno uomini, donne e bambini. Chiediamo all’Italia di sospendere la vendita di armi e ogni tipo di collaborazione con il dittatore Erdogan. L’Italia non si macchi di sangue innocente, bensì segua gli Stati di Germania, Finlandia, Norvegia e Olanda nella sospensione di vendita di armi alla Turchia.

“Cara Italia” si schiera con il popolo Kurdo nella difesa dei diritti umani e per la libertà. Condanniamo questa azione bellica, atroce e ingiusta.

Clicca qui per iscriverti a Cara Italia, un movimento che lavora per la costruzione di un’Italia veramente e pienamente multiculturale.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Bisogna migliorare le procedure per il riconoscimento dell’asilo politico

Parte il corso gratuito di lingua e cultura italiana organizzato da Cara Italia a Cagliari