in ,

Cara Italia: Il governo dovrebbe autorizzare la circoncisione negli ospedali pubblici e privati a costi sostenibili

È molto triste sapere che è morto un bambino di due anni sottoposto domenica a una circoncisione in casa, insieme al gemello, che invece sta malissimo ed è ricoverato al policlinico Gemelli di Roma, nel reparto di terapia intensiva pediatrica.

In Italia è illegale sottoporre i bambini alla circoncisione clandestina. Ed è anche illegale effettuare la circoncisione in modo clandestino.

Un dato preoccupante è che le circoncisioni effettuate in casa e in modo clandestino sono più del 35%.

Chiediamo a tutte le comunità che praticano la circoncisione di rivolgersi agli ospedali autorizzati e di evitare le circoncisioni effettuate in casa e in modo clandestino.

Allo stesso tempo chiediamo al governo di autorizzare la circoncisione negli ospedali pubblici e privati a costi sostenibili per evitare la circoncisione “fai da te” che può avere conseguenze fatali.

Stephen Ogongo,
Coordinatore, Cara Italia

 

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Cara Italia: Chiediamo le politiche di accoglienza che permettono a tutti di vivere una vita dignitosa

Cos’è il razzismo, razzismo inverso, xenofobia e stereotipo?